morbidezza e resistenza da andezeno-chieri a tutta italia

S.I.L.O.C. Chierese porta morbidezza e resistenza da 

Andezeno-Chieri a tutta Italia con la sua produzione di carta usa e getta. Non solo carta igienica, ma anche lenzuolini medici goffrati e pretagliati (dim.: 90cmx100m) e rotoloni industriali a doppio velo, pretagliati (confezioni da: 800g, 1.9kg, 4kg) con metodi di produzioni volti a limitare al massimo gli sprechi e rispettare l'ambiente. Affidatevi all'azienda di Andezeno-Chieri per carta di qualità, che rispetta voi e il vostro mondo. 


rotolo di carta igienica in bagno

Dove nasce la carta igienica?

Quando finisce, è una tragedia. Non parliamo di un amore, ma della carta igienica: morbida, soffice e dall'utilità indiscutibile, questo strumento della nostra vita quotidiana che diamo per scontato è ancora oggi per molti nel mondo un sogno. Ma chi l'ha inventata? La carta igienica nasce a New York non molto tempo fa: era il 1850, infatti, quando Joseph C. Gayetty donò alla storia questo strumento di indubbia comodità igienica, che in breve tempo trovò posto fisso negli scaffali dei supermercati americani. Ma l'antenata della nostra morbida e setosa carta igienica era tutt'altro che soffice: bisogna attendere il 1942 per avere la prima carta a due veli, più simile a quella prodotta nel nostro stabilimento di Andezeno-Chieri. 

la nostra carta igienica

La carta igienica prodotta da S.I.L.O.C. ad Andezeno-Chieri si distingue per la sua impareggiabile morbidezza. Disponibile in 2, 3 o 4 veli, la nostra carta igienica è soffice e resistente grazie all'aria che rimane imprigionata tra i veli, creando una sorta di "effetto materasso". Per creare la nostra carta igienica è realizzata impiegando solo pura ovatta di cellulosa, per garantirvi sicurezza, atossicità e comfort estremi. Versatile e con un ottimo rapporto qualità-prezzo, la nostra carta igienica è perfetta per uso domestico, industriale e commerciale.

Per scoprire i nostri prodotti a Andezeno chiamateci allo 011 9434538

rotoli di carta igienica dentro un contenitore
Share by: